Agli inizi degli anni ’60, su un’idea di Pasquale Perri, giovane, ma già esperto macchinista reduce di importanti esperienze maturate in Brasile ed in Germania, e di Don Luigi Maletta, prete amico dei poveri, degli abbandonati e dei senza famiglia, nasce a Cosenza la prima scuola di Arte Tipografica per i ragazzi dell’Orfanotrofio “VILLAGGIO DEL FANCIULLO”.
Nel giro di poco tempo, l’intraprendente Pasquale Perri, crea una piccola azienda dove colloca alcuni dei ragazzi più bravi della scuola insieme ai suoi fratelli. Le attrezzature a disposizione sono poche: un torchio, una pedalina, un piccolo tagliacarte manuale ed un bancone con diversi tipi di caratteri in piombo tipografico; ma la volontà di riuscire a fare impresa è davvero tanta.
Organi religiosi, aziende pubbliche e privati cittadini, con l’affidamento di piccole commesse fanno presto arrivare il loro sostegno.
Tanti sono i sacrifici, nell’eseguire i lavori a regola d’arte e nel rispettare la puntualità delle consegne, considerata la scarsa dotazione dei mezzi e gli ordini sempre maggiori. Ma ogni sforzo è premiato, poiché le risorse finanziarie risparmiate e l’accesso al credito consentono, nel giro di alcuni anni, l’acquisto di macchine tipografiche usate e revisionate, rimesse e a nuovo, di piccole e medi formati di stampa ed accessori, per la realizzazione di forme di stampa con puntigliosa composizione manuale delle lettere di piombo o di legno, e la stampa di modulistica sempre più complessa e dimensioni maggiori, con l’allestimento e la rifinitura sempre più precisa.
Si arriva ben presto alla composizione delle righe di piombo con le macchine linotype. L’attività vede a tal punto un’evoluzione repentina, passando dalle tecniche manuali ed artigianali a quelle più precise automatiche e semiautomatiche della stampa litografica. La composizione dei caratteri e delle forme avviene tramite i primi computer, con carta fotografica sviluppata in pellicola e poi ingrandita o ridotta con macchine elettromeccaniche a cui segue il montaggio manuale per l’incisione delle forme di stampa su lastre di metallo e lo sviluppo per la stampa.
Il passaggio dalla stampa litografica monocromatica a tratto (ad 1 o più colori) a quella con i retini e la selezione dei colori per la stampa in quadricromia, è rapida tanto che l’azienda viene ad essere annoverata tra le prime del mezzogiorno ad utilizzarla e con attrezzature sempre più moderne e raffinate. Essa riesce, pertanto, a conquistare fette del mercato nazionale, realizzando forme di vendita per corrispondenza di prodotti di ottima qualità a prezzi scontati.
Dall’edizione pionieristica di uno dei primi quotidiani locali “Cosenza Notizie” e del settimanale regionale “Rotosette”, alla fornitura di stampati e pubblicazioni per avvocati e liberi professionisti (il primo libro sul divorzio in Italia scritto dall’avvocato Muscolo fu stampato dalla nostra azienda) a commesse di calendari, agende e di articoli promozionali; l’attenta programmazione della produzione, il costante monitoraggio del mercato per la scelta di materie prime di qualità e a prezzi contenuti, consente all’azienda di essere fra le più competitive del mercato della stampa pubblicitaria ed editoriale in Calabria.
La ditta nel corso dei decenni per motivi organizzativi e commerciali, subisce diverse mutazioni e riassetti societari, ma mantiene sempre intatto il fulcro centrale tecnico e dirigenziale dei primi anni.
Dal 1985 la “Pubblicità Grafiche Perri S.r.l”, forte di tanta esperienza, nell’organizzazione del lavoro e nelle consolidate tecniche di produzione, con attrezzature sufficienti ed adeguate, continua a garantire la qualità dei suoi prodotti, la puntualità nelle consegne e la competitività dei propri listini, conservando, quale prezioso tesoro, la vasta clientela fedele nel rapporto e nella collaborazione, conquistata in ormai cinquant’anni di attività.

top

Sei qui: Home Chi Siamo
Copyright © 2018 Pubblicità Grafiche Perri. Tutti i diritti riservati. Designed by JoomlArt.com. Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.